DIRITTO COMMERCIALE

CAPO DIPARTIMENTO

AVV. ALESSANDRA FANGANO

Scheda sintetica di presentazione del corso

Una proficua frequenza del corso presuppone lo studio preliminare degli argomenti indicati in programma.

Obiettivo del corso è fornire strumenti di interpretazione e sintesi del dato normativo.

L’attività in aula avrà ad oggetto una selezione di argomenti di rilevante interesse nel campo del diritto commerciale e fallimentare, affrontati a partire dalla disamina di alcuni casi giurisprudenziali, e sarà finalizzata alla predisposizione di un parare professionale o di un atto giudiziario sull’argomento sviluppato in ciascuna sessione formativa.

Ai corsisti verrà proposto un approccio pratico e multidisciplinare alla materia, valorizzando i collegamenti con altre materie del piano formativo.

Il capo dipartimento si affiancherà ai relatori per ciascuna sessione formativa, restando a disposizione dei corsisti per chiarimenti, approfondimento e supporto didattico.

Si raccomanda lo studio su un codice civile aggiornato alla riforma operata con il D.lvo n. 14 del 12 gennaio 2019, nonché tanto durante le sessioni formative in aula, quanto durante lo studio personale, l’utilizzo di un codice civile anteriore alla riforma del diritto societario operata con D.lvo n. 6 del 17 gennaio 2003.

Il programma pubblicato all’inizio del corso potrà subire talune variazioni.

Si invitano i corsisti a consultare periodicamente la sezione on line relativa al materiale del corso che sarà gradualmente aggiornata con materiale di supporto alle singole lezioni.

Il capo dipartimento, Avv. Alessandra Fangano

PROGRAMMA DELLE LEZIONI

Modulo I – L’impresa – fondamenti costituzionali e sovranazionali

Lezione: 30/06/2022 – 16:30-18:30

Lezione interdipartimentale Commerciale/Costituzionale

Relatori: Avv. Alessandra Fangano – Avv. Filippo Mauro – Avv. Marilena Del Vecchio

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro

Contenuti della lezione: Introduzione al corso; inquadramento della disciplina generale sull’impresa e dei rispettivi fondamenti nel diritto costituzionale (c.d. Costituzione economica) e sovranazionale. Attività in aula: attività di studio e ricerca con suddivisione dei corsisti in gruppi di lavoro sul caso: Corte Costituzionale sentenza n. 218/2021

Modulo II – la responsabilità civile dell’imprenditore e dell’amministratore di società

Lezione: 26/07/2022 – 17:30-18:30

Relatori: in corso di definizione

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro  

Contenuti della lezione: la responsabilità dell’imprenditore alla luce delle modifiche normative apportate all’art. 2086 comma II, c.c. dal D.lvo n. 14/2019 amministratore di società di capitali l’autonomia patrimoniale imperfetta delle società di persone; la responsabilità dell’amministratore ex art. 2392 ss. c.c. e 2476 c.c.

Attività in aula: attività di studio e ricerca con suddivisione dei corsisti in gruppi di lavoro sul caso proposto.

Conoscenze di base presupposte: disciplina delle società di persone e delle società di capitali. In particolare, si invitano i corsisti all’attento studio preventivo delle disposizioni di cui agli artt.  2086, 2392 2393, 2394,2395 cc.

Obiettivo della sessione formativa:

Sviluppo abilità di analisi, selezione e sintesi delle questioni giuridiche sottese al caso proposto; sviluppo abilità interpretative finalizzate alla definizione di una strategia di difesa processuale.

Materiale didattico: materiale giurisprudenziale a discrezione del relatore

Modulo III – La crisi di impresa e il fallimento

Lezione: 15/09/2022 – 17:30-18:30

Relatori: in corso di definizione

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro  

Contenuti della lezione: i presupposti per la dichiarazione di fallimento.

Attività in aula: predisposizione istanza per la dichiarazione di fallimento e predisposizione della busta per l’invio telematico con redattore SLPTC.

Conoscenze di base presupposte: gli organi della procedura fallimentare. In particolare si invitano i corsisti all’attenta preliminare disamina degli artt. 1,5, 15 R.D. 267/1942

Obiettivo della sessione formativa:

Sviluppo abilità di analisi, selezione e sintesi delle questioni giuridiche sottese al caso proposto, sviluppo abilità pratiche informatica giuridica.

Materiale didattico: documentazione fax simile per la predisposizione istanza fallimento (titolo esecutivo, visura camerale, bilanci etc).

PROGRAMMA PDF

Il programma potrebbe subire variazioni, pertanto, si invitano i corsisti a verificare prima della lezione eventuali annotazioni integrative o modificative.

Siracusa lì 16 giugno 2022

Avv. Alessandra Fangano

Capo dipartimento diritto commerciale

Modulo IV – la responsabilità penale, amministrativa e tributaria dell’imprenditore.

Lezione: 30/09/2022 – 16:30-17:30

Relatori: Avv. Alessandra Fangano, Avv. Filippo Mauro, Avv. Corrado Spriveri.

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro  

Contenuti della lezione: diritto penale commerciale; cenni diritto penale tributario (limitatamente ai reati applicabili alle condotte dell’amministratore)

Attività in aula: attività di studio e ricerca con suddivisione dei corsisti in gruppi di lavoro sul caso proposto. 

Conoscenze di base presupposte: disciplina sulla responsabilità penale degli amministratori nel codice civile (artt. 2621 ss. e c.c. ed artt. 216 ss. RD n. 267/42) e sul diritto penale tributario limitatamente ai reati applicabili alle condotte dell’amministratore D.lvo n. 74/2000

Obiettivo della sessione formativa: Sviluppo abilità di analisi, selezione e sintesi delle questioni giuridiche sottese al caso proposto; sviluppo abilità interpretative finalizzate alla definizione di una strategia di difesa processuale.

Materiale didattico:

materiale giurisprudenziale a discrezione del relatore 

MATERIALE DIDATTICO DI BASE

L’impresa – fondamenti costituzionali e sovranazionali 30/06/2022 Commerciale Costituzionale

Relatori: Avv. Alessandra Fangano – Avv. Filippo Mauro – Avv. Marilena Del Vecchio

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro

Contenuti della lezione: Introduzione al corso; inquadramento della disciplina
generale sull’impresa e dei rispettivi fondamenti nel diritto costituzionale (c.d.
Costituzione economica) e sovranazionale.
Attività in aula: attività di studio e ricerca con suddivisione dei corsisti in gruppi
di lavoro sul caso: Corte Costituzionale sentenza n. 218/2021.

Conoscenze di base presupposte diritto Commerciale: disciplina codicistica sull’impresa in generale e fondamenti costituzionali, in particolare per lo svolgimento dell’attività in aula è necessario lo studio preliminare degli artt.
2082-2086; 2135, 2195, 2247 c.c.; art. 41 Cost., artt. 15-16 Carta dei diritti
fondamentali dell’Unione Europea (c.d. Carta di Nizza, ivi adottata il 7 dicembre
2000); Artt. 59-60 Trattato che istituisce la Comunità Economica Europea (adottato con i trattati di Roma del 25 marzo 1957)

Conoscenze di base presupposte diritto Costituzionale: costituzione economica artt. 35-44 Cost; principio di uguaglianza sostanziale e giudizio di ragionevolezza, art. 3 Cost.; le garanzie della rigidità costituzionale: il procedimento di revisione
costituzionale, art. 138,139 Cost. e il controllo di legittimità delle leggi, art. 134
ss. Cost. (controllo incidentale e controllo in via principale).

Obiettivo della sessione formativa: capacità di individuare ed applicare correttamente la norma di diritto; tecniche di analisi ed interpretazione della
norma.

Coordinamento attività didattica a cura dell’Avv. Alessandra Fangano

Lezione del 3/3/2022 L'automonia patrimoniale nei modelli societari personalistici e capitalistici

Lezione: 03/03/2021 – 17:30-18:30

Relatori: Avv. Daniela Biavaschi del Foro di Milano – Avv. Alessandra Fangano

Tutor in aula: Avv. Filippo Mauro

Contenuti della lezione:

• l’autonomia patrimoniale imperfetta delle società di persone.

Conoscenze di base presupposte: disciplina delle società di persone e delle società di capitali. In particolare si invitano i corsisti all’attento studio preventivo delle disposizioni di cui agli artt. 2268, 2270, 2304, 2305, 2331 cc.

Attività in aula: tavola rotonda – disamina delle fonti normative e giurisprudenziali propedeutica alla predisposizione di uno schema di parere professionale o di un atto giudiziario.

Obiettivo della sessione formativa:
Sviluppo abilità di analisi, selezione e sintesi delle questioni giuridiche sottese al caso proposto; sviluppo abilità di predisposizione e redazione di un parare professionale.

Materiale didattico: sentenza n. 4176/2021 Trib Milano, sez. Impresa, ed ulteriore materiale processuale e giurisprudenziale messo a disposizione dal relatore; scheda operativa 1.

Scheda operativa

Propedeutica alla predisposizione di parere professionale.

scheda parere I

CONTATTACI